Kerry Washington protesta contro la cover di Adweek: “Non mi riconosco”

Negli ultimi tempi si è fatto un gran parlare di star che spesso sono vittime dell’eccessivo uso di Photoshop una volta immortalate sulle copertine di mezzo mondo! E così dopo Lena Dunham e Zendaya, anche Kerry Washington si unisce alla protesta dopo aver condiviso in rete, il suo disappunto nel ritrovarsi “irriconoscibile” sulla cover della rivista Adweek. Su Instagram ha dichiarato: “Mi conoscete, sapete che non sono il tipo da far passare sotto silenzio una copertina, è una cosa che festeggio sempre, un privilegio, e Adweek non fa eccezione! Mi ha lasciata davvero sorpresa. Mi sono sentita davvero stanca nell’osservare la cover, ed è stato strano guardare una mia foto in cui sono così diversa rispetto a quando mi guardo allo specchio. E’ una sensazione davvero spiacevole”.

sossartoriarapida (5) Kerry Washington, attrice 39 enne di successo famosa per la sua interpretazione della “gladiatrice” Olivia Pope nello show della Abc, si è sfogata per quegli scatti firmati dal fotografo Alexei Hay che ritrae la star avvolta in un lungo abito a righe bianche e nere mentre guarda intensamente l’obiettivo “Amo e apprezzo Adweek – ha continuato la Washington - e quando mi hanno chiesto di posare per la copertina ero eccitatissima, sia per le foto sia per l’articolo, di cui sono fierissima. Ma la cover non mi ha convinta. Conosco bene Photoshop, so che si usa moltissimo. Da un certo punto di vista siamo una società di “foto aggiustatori”, chi è che non ama i filtri? Non sempre accetto questi aggiustamenti, ma in passato ho avuto l’opportunità di indirizzare l’impatto che la mia immagine alterata ha avuto e continuo a pensare che sia un argomento importante”.

sossartoriarapida (4)

sossartoriarapida (6) L’attrice ha poi concluso con un ringraziamento ai fan per essere stati presenti e per aver ascoltato il suo sfogo. Parole di stima e ringraziamenti per la Washington da parte della rivista Adweek e da James Cooper, direttore editoriale, che ha affermato: “Kerry Washington è una donna di classe. Siamo onorati di averla sulle nostre pagine, abbiamo fatto aggiustamenti minimi unicamente per esigenze di design di copertina. Non intendevamo mancare di rispetto, al contrario. E siamo lieti che lei sia entusiasta dell’articolo, oltre ad apprezzare la sua sincerità”. Non ci resta che attendere i risvolti della vicenda e chi sarà la prossima donna dello star system che protesterà per l’eccessivo uso di Photoshop! Lauralba

sossartoriarapida (3) sossartoriarapida (1)