L’amicizia: il filo che unisce il nostro franchising.

La serenità all’interno di qualunque ambiente di lavoro è un elemento fondamentale per vivere al meglio la propria vita professionale, si sa. Questa non è solo una valutazione banale, frutto di buoni sentimenti, bensì una verità supportata anche dalla comunità scientifica. Tra gli altri esperti dell’argomento, la psicologa del lavoro Sylvie Sanchez-Forsans afferma ad esempio che alcune persone hanno letteralmente bisogno di creare le condizioni affinché si possano sviluppare delle amicizie sincere in ufficio.

Il perché è facile da intuire. Il mondo del lavoro è spesso spietato. In alcuni ambiti particolarmente competitivi, come è noto, i colleghi non solo non operano in sinergia tra di loro, ma addirittura entrano in conflitto l’uno con l’altro. In questo modo, peraltro, oltre a peggiorare la qualità della propria esistenza, vanno contro gli interessi della loro stessa azienda, che si troverà a dover gestire un personale demotivato, incattivito e poco produttivo.

Ecco perché noi di SOS Sartoria Rapida possiamo ritenerci molto fortunati. Ogni nostro affiliato è messo nelle condizioni di lavorare al meglio, sia in rapporto alla casa madre che internamente al proprio punto vendita. Quello che intercorre tra i colleghi del nostro franchising è un rapporto sano e cordiale, che spesso si trasforma in sincera amicizia. Per molti può suonare retorico parlare dell’organico di un’azienda come di una grande famiglia, ma questo tipo di accostamento risulta fastidioso soprattutto a quei lavoratori che, purtroppo, non hanno avuto la fortuna di vivere in un ambiente professionale sereno e stimolante.

A questo proposito, vale sempre la pena ricordare a tutti coloro che stanno pensando di aprire un’attività in franchising - o che vogliono semplicemente cambiare lavoro, abbandonando magari un ambiente ostile e non virtuoso -, che possono affiliarsi a SOS Sartoria Rapida e aprire uno store nella propria città. Sarebbe, per loro, l’inizio di un’esperienza professionale appagante e unica, capace di trasformare il proprio lavoro in una seconda casa. Ovviamente, nel modo più virtuoso possibile.