Le donne “ingrassate” dell’artista turca Nur Gurel

Si chiama "Toy With Proportions" il progetto dell'artista Nur Gurel a favore della sensibilizzazione delle forme delle donne contro gli stereotipi della moda

Avete presente le più note bellezze della moda spesso protagoniste delle riviste più patinate del mondo? Bene! Adesso immaginatele trasformate in comunissime donne con tanto di cellulite, ventre pronunciato, seno abbondante e tutti i difetti che noi donne siamo bravissime a scovare sul nostro corpo. Non è una fantasia, è una serie di fantastiche opere che l’artista Nur Gurel ha realizzato a favore delle donne, in modo da sensibilizzare la società sugli standard di bellezza con cui ogni giorno si è costretti a convivere, osservando quei corpi (spesso ritoccati) ben lontani dalla realtà.

Nur Gurel (4) Negli scatti di Gurel, vengono impresse famose campagne pubblicitarie moda modificate, così da rendere le protagoniste con misure più umane rispetto alla fantasia dei ritocchi grafici. Da D&G a Yves Saint Laurent, da Jean Paul Gaultier a Cesare Paciotti a molti altri. Un modo quello di Gurel, che serva a rovesciare gli standard dettati dalla moda che vuole corpi identici e senza alcuna personalità, come a rappresentare involucri senz’anima.

Nur Gurel (3) Un progetto partito per gioco e trasformatosi in una realtà oggettiva, prendendo delle semplici pagine di alcune riviste patinate e disegnandovi sopra delle figure morbide, una volta modificate l’artista turca le ha cristallizzate con della resina e fotografate, condividendole sui social network divenendo virali. "Toy with proportions " è un progetto che è diventata una missione per la Gurel: “Metto in discussione quelli che vengono presentati come ideali di bellezza usando il contrasto, cercando di provocare - ha spiegato l’artista a People - spero di inviare un messaggio positivo, e di ricordare alle persone di amarsi per ciò che sono”. Prendetene esempio amiche mie! Lauralba

Nur Gurel (5) Nur Gurel (1)